IL CONSERVATORISMO ITALIANO IMPEDISCE DI FARE ARCHITETTURA?

PEOPLE_ IL CONSERVATORISMO ITALIANO IMPEDISCE DI FARE ARCHITETTURA?

A CURA DELL’ARCH. JR. LORENZO DI BELLA E DI  SANDRA A. ARIZABALO

rinaldiArch. Valentina Rinaldi

“C’è chi ritiene che il destino dell’architettura italiana sia quello di vivere all’ombra di epoche passate; c’è chi è convinto che l’architettura sia morta; c’è, infine, chi pensa che l’architettura italiana viva una profonda e preoccupante stagnazione, in quanto figlia di quell’assunto ideologico chiamato conservazione. Spetta agli architetti il difficilissimo compito di rimettere nel giusto contesto la dialettica antico/moderno, mirando a creare un ambito territoriale nuovo con un’intelligente operazione di “riciclaggio” della storia e dello storico, ma che coinvolga la creatività contemporanea e la più avanzata tecnologia. Tutto ciò nel rispetto dell’antico, che fa parte del più grande patrimonio culturale riscontrabile in Europa e nel mondo. Appare necessario, pertanto, sostenere e incoraggiare tali forme di espressione per tornare a fare Architettura nella patria dell’Architettura.”

 

http://www.sensimagazine.it/sensi/people/people_-il-conservatorismo-italiano-impedisce-di-fare-architettura/

Draft Book Geberit 2014 / studio ex_tempore

Cos’è Draft Book Geberit

Draft Book Geberit è un format di comunicazione dedicato agli architetti e ai progettisti, promosso – in collaborazione con l’agenzia SignDesign da Geberit.

Il risultato finale è stata la pubblicazione in una edizione dedicata – il Draft Book Geberit – di interpretazioni disegnate da un gruppo di progettisti selezionati su un tema legato ad una idea innovativa di ambiente bagno, con un unico vincolo: quello di inserire Geberit AquaClean come elemento.

Il secondo volume  del Draft Book Geberit è stato presentato al Fuori Salone 2014. In occasione del FuoriSalone 2014 al Museo Minguzzi (Via Palermo 11- Milano) Mercoledì 10 Aprile, Geberit ha presentato il Draft Book realizzato insieme ad architetti e interior designer per raccontare come l’ambiente bagno può essere risolto creativamente attraverso l’installazione di un vaso-bidet Geberit AquaClean.

 

IL CONCEPT DEL NOSTRO PROGETTO SELEZIONATO 

MIMESI DELL’ESSENZIALE : AquaClean Sela è la mimesi dell’essenziale… racchiude in se diversi oggetti e funzioni e in maniera estetica e li mette insieme su un oggetto solo. Con questo concept il bagno diventa un modulo di dimensioni minime capace di contenere in uno spazio, prima impensabile, tre diverse funzioni. Il bagno diventa un piccolo contenitore di tecnologia e comodità che dialoga in maniera discreta con l’ambiente circostante. Un modulo capace di funzionare da solo o inserito all’interno di uno spazio più ampio. Il modulo minimo: dove ciò che prima era il superfluo diventa l’indispensabile. Da modulo minimo a modulo standard: in meno spazio tutti i comfort per un’ unità abitativa ordinaria. Dal modulo minimo al luxury: il modulo minimo diventa il fulcro attorno al quale si sviluppa un’ambiente più ampio che diventa il suo cuore essenziale, tecnologico, funzionale, estetico.

studio ex_tempore - mimesi dell'essenziale

STUDIO EX_TEMPORE : Gilberto Alessandro Motta e Valentina Rinaldi, architetti, collaborano in ex_tempore dal 2011. Ex_tempore nasce con l’intento di unire due professionalità, personalità e esperienze diverse unite dalla consapevolezza che l’architettura è lo strumento essenziale per migliorare la qualità della vita e dello spazio vissuto. Ex_tempore diventa lo spazio delle intersezioni tra i due progettisti. Ogni progetto è per loro il risultato di una serie di approcci di tipo tecnologico, funzionale, estetico, culturale ed emozionale, che condizionano e interagiscono con le logiche del tema che si deve affrontare. Il campo d’azione copre tutte le esigenze che ruotano intorno alla progettazione. Si occupano principalmente di ristrutturazioni di interni ma il loro lavoro spazia dal design alla pianificazione urbanistica e al restauro.